SPAC

 

 

IDEAMI S.p.A.

IDEAMI è la prima SPAC istituzionale promossa da Banca IMI e DeA Capital e dedicata alla ricerca di target tra società italiane di medie dimensioni, non quotate, con elevato potenziale di creazione di valore. IDEAM, che ha concluso con successo il collocamento di azioni raccogliendo 250 milioni di Euro, si contraddistingue per il forte allineamento di interessi tra investitori e promotori, supportato da una struttura innovativa e da un importante impegno finanziario dei promotori, che hanno investito in azioni ordinarie della SPAC per una quota complessiva pari al 16,50% della raccolta (quota di DeA Capital l’8,25%). Il progetto riveste forte valenza industriale grazie alle indiscusse competenze e al network dei Promotori che ne faciliteranno la creazione di valore.

IDEAMI è quotata sull’AIM Italia dall’ 11 dicembre 2017.
Il Consiglio di Amministrazione di IDEAMI è composto da: Giuliano Asperti (Presidente), Paolo Ceretti (Amministratore Delegato), Tommaso Ferrari, Pietro Galli, Pier Luigi Rossi, Stefano Stangoni, Stefano Tanzi (Amministratore Indipendente).

 

www.ideamispac.com

 

 

Crescita S.p.A.

Crescita S.p.A. è la SPAC, quotata sull’AIM Italia dal 15 marzo 2017, promossa da Massimo Armanini, Cristian D’Ippolito, Marco Drago, Carlo Moser, Antonio Tazartes e Alberto Toffoletto, attraverso Crescita Holding S.r.l., e DeA Capital S.p.A. allo scopo di raccogliere capitale di rischio da impiegare per l’acquisizione di una partecipazione rilevante in una società che sia un esempio di eccellenza di imprenditorialità italiana e che sia interessata ad aprire il proprio capitale a investitori istituzionali mediante la quotazione delle proprie azioni in Borsa. DeA Capital possiede il 5,8% sul capitale sociale di Crescita con diritto di voto. Crescita aveva concluso con successo il collocamento privato finalizzato all’ammissione alle negoziazioni sull’AIM Italia di azioni ordinarie con abbinati warrant per un controvalore di 130 milioni di euro.

In data 19 gennaio 2018 Crescita S.p.A. e il Gruppo Cellular hanno annunciato la Business Combination. Il Gruppo Cellular, con il marchio Cellularline, è leader italiano, nonché tra i principali operatori europei, nello sviluppo e vendita di accessori per smartphone e tablet . In caso di approvazione della Business Combination, il Gruppo Cellular sarà quotato su AIM Italia con un flottante pari a circa il 63% Grazie alla fusione con Crescita, il Gruppo Cellular beneficerà di nuove risorse finanziarie, fino a Euro 50 milioni, per accelerare i propri piani di sviluppo.

 

www.crescitaspa.com